III Serie, Vol. XXI, 1991



  • Fasc. 1

  • Documentazione analitica delle necropoli dell'Italia meridionale e della Sicilia (DANIMS). Contributo allo studio delle società antiche: Questionario e appendice, a cura di Juliette de La Genière - Giuseppe Nenci, 1-7
  • DANIMS: 12. Necropoli di Ascoli Satriano, a cura di Magda Niro, 9-28
  • DANIMS: Necropoli di Alife (loc. Croce S. Maria), a cura di Carmen Ziviello, 49-55
  • DANIMS: 13. Necropoli di Alife a cura di Marinella Lista - Carmen Ziviello, 29-48, 56-70
  • DANIMS: 14. Necropoli di Roccagloriosa, a cura di Maurizio Gualtieri, 71-92
  • DANIMS: 15. Necropoli di Monte Sannace, a cura di William T. McClintock, 93-99
  • DANIMS: 16. Necropoli di Selinunte (necropoli Manicalunga, gruppo di tombe Gaggera), a cura di Anne Kustermann Graf, 101-123
  • Leone Porciani, La prossenia spartana. Nota a Erodoto, 6, 57, 2, 125-136
  • Giuseppe Nenci, I decreti da Entella I-V, 137-145
  • Marina Mazzei - Mimma Labellarte - Pier Giovanni Guzzo, Aspetti della cultura daunia durante l'età ellenistica, 147-173
  • Giuseppe Castellana, L'attività della Commissione di Antichità e Belle Arti in Girgenti negli anni 1835-1836 da un carteggio inedito dell'Archivio di Stato di Palermo, 175-203
  • Smalti traslucidi italiani

    Anna Rosa Calderoni Masetti, Premessa [a Smalti traslucidi italiani], 205-206
  • Franco Faranda, Due reliquiari con smalti traslucidi del sec. XIV conservati nella cattedrale di Forlì, 207-232
  • Clario Di Fabio, Oreficerie e smalti in Liguria fra XIV e XV secolo, 233-274
  • Natalia Milazzo, Alcune osservazioni sull'evoluzione della tecnica dello smalto in un gruppo di opere lombarde tra la fine del XV e l'inizio del XVI secolo, 275-291
  • Maria Luisa Martín Ansón, Sobre algunas obras con esmaltes traslucidos italianos en España, 293-313
  • Serena Romano, Nielli alla corte di Carlo IV di Boemia e gli eventi del 1368-1369 in Italia, 315-327
  • Pierluigi Leone De Castris, L'area di diffusione commerciale del prodotto traslucido senese. 1290-1350: lo stato della questione, 329-357
  • Marina Di Berardo, Su un problema di oreficeria centro-meridionale del Trecento: la croce processionale degli Orsini, 359-445
  • Marco Collareta, Un gruppo di smalti fiorentini a Pienza, 447-456
  • Anna Rosa Calderoni Masetti, La croce smaltata del Kunstgewerbemuseum di Berlin-Köpenick, 457-471
  •  
  • Fasc. 2

  • Aurelio Roncaglia, Ricordo di Gianfranco Contini, 473-489
  • Aldo Corcella, Herodotea. In margine a Herodoti Historiae. Vol. I, libros L-LV continens. Edidit Haiim B. Rosén, Leipzig 1987, 491-536
  • Mauro Moggi, Strabone interprete di Omero (contributo al problema della formazione della polis), 537-551
  • Giuseppe Nenci, Videndae artes (Hor., Ep., 2, 1, v. 242) e arti visive, 553-558
  • Mario Manfredini, Gli epigrammi del De Herodoti malignitate, 559-590
  • Sonia Maffei, La σοφία del pittore e del poeta nel proemio delle Imagines di Filostrato Maggiore, 591-621
  • Marcello Gigante, Eugenio Ferrai. Un normalista nella storia degli studi classici dell'Ottocento, 623-654
  • Ettore Cinnella, Pasquali e l'Enciclopedia italiana, 655-680
  • Ewa Karwacka Codini - Milletta Sbrilli, La committenza dei Salviati ad Alessandro Allori. Contributo sull'attività ritrattistica, 681-693
  • Carlo Cordié, Contributo bibliografico sul Gruppo di Coppet (Nuova serie, I). (Scritti di Madame de Staël, Sismondi, B. Constant e Ch.-V. de Bonstetten apparsi in Italia o in lingua italiana dal 1803 al 1983), 695-735
  • Giuseppe Sangirardi, Sui contatti tematici e linguistici fra La Ginestra e Paralipomeni VII (con qualche ipotesi di cronologia relativa), 737-755
  • Fasc. 3-4

  • Franco Ferrari, Colometria nei papiri pindarici, 757-763
  • Segesta. Storia della ricerca, parco e museo archeologico, ricognizioni topografiche (1987-1988) e relazione preliminare della campagna di scavo 1989

    Giuseppe Nenci, Presentazione [a Segesta. Storia della ricerca], 765-766
  • Rosalia Camerata Scovazzo, Segesta, 773-781
  • Il parco archeologico di Segesta. Progetto per la conoscenza, valorizzazione e fruizione della città antica, 781-801
  • Vincenzo Cabianca, Il Museo di Segesta: dalla storia all'archeologia, dall'archeologia alla storia, 802-813
  • Francesco Torre, Geologia e geomorfologia di Segesta, 813-816
  • Giuseppe Nenci, Prolegomena Segestana, 817-829
  • Maurizio Paoletti - Maria Cecilia Parra, Lo scavo dell'area 3000 (SAS 3) [Segesta. Relazione preliminare della campagna di scavo 1989], 829-855
  • Lo scavo dell'area 4000 (SAS 4) [Segesta. Relazione preliminare della campagna di scavo 1989], 856-866
  • Rosalia Camerata Scovazzo - Agostino Favaro, Lo scavo dell'area 5000 (SAS 5) [Segesta. Relazione preliminare della campagna di scavo 1989], 867-875
  • Alessandra Molinari, La città di Segesta nel Medioevo: fonti storiche e primi risultati delle indagini archeologiche, 876-897
  • Antonella Pinna - Patrizia Sfligiotti, Lo scavo dell'area 2000 (SAS 2) [Segesta. Relazione preliminare della campagna di scavo 1989], 897-914
  • Giuseppe Nenci, Iscrizioni elime greche e latine [Segesta. Relazione preliminare della campagna di scavo 1989], 915-918
  • Lucina Gandolfo, Le monete dei SAS 1-5 [Segesta. Relazione preliminare della campagna di scavo 1989], 918-920
  • Giuseppe Nenci, Florilegio epigrafico segestano, 920-929
  • Appendice a Florilegio epigrafico segestano: fonti letterarie, epigrafiche, numismatiche, tavola cronologica, culti, onomastica sui frammenti ceramici, toponomastica, bibliografia essenziale, a cura di Stefania De Vido, 929-994
  •  
  • Marina Polacco, Se una notte d'inverno un viaggiatore: il testo e i suoi modelli, 995-1029
  • Notiziario della Scuola Normale Superiore, 1031-1062
  • Indice delle tavole, 1063-1079
  • Indice dell'annata, 1081-1083