Criteri redazionali

Gli autori sono tenuti a seguire le “Norme per autori e collaboratori” delle Edizioni della Normale.

 

I lavori di ricerca saranno contenuti entro una dimensione massima di 80.000 battute (spazi inclusi), pari a circa 12.000 parole. Le note e discussioni dovranno invece avere una dimensione massima di 20.000 battute (spazi inclusi), pari a circa 3.000 parole. In casi particolari, valutati dalla redazione, potranno essere accettati articoli e note di dimensioni superiori.

 

Per ragioni di uniformità editoriale, si pregano gli autori di osservare i criteri elencati qui di seguito:

  1. il titolo generale, o l’eventuale sottotitolo, deve contenere i riferimenti essenziali necessari a inquadrare il contenuto dell’articolo (ad es. dal punto di vista cronologico, geografico, ecc,);
  2. ciascuna sezione deve essere introdotta da un numero arabo progressivo seguito da un breve titolo in corsivo;
  3. si raccomanda un uso ridotto delle citazioni nel corpo del testo;
  4. le note, in corpo minore, saranno numerate in progressione;
  5. ringraziamenti ed altre annotazioni possono essere inseriti in calce alla prima pagina del testo, in corpo note, senza asterischi al titolo e senza numerazione;
  6. nelle note occorre limitarsi a indicare titoli di lavori scientifici o raccolte di fonti direttamente attinenti a uno specifico aspetto affrontato nel testo, evitando lunghi elenchi bibliografici o citazioni di fonti; in ogni caso la lunghezza delle note non dovrà superare le 1500 battute (spazi inclusi);
  7. ciascun contributo può essere corredato da illustrazioni, fino a un massimo di 10 tavole (è possibile fornire un numero superiore di immagini, ma di dimensioni ridotte, in modo da comporre due o più illustrazioni in una stessa tavola).
  8. per le parti in greco si utilizzi un font unicode.

 

In ogni caso, l’articolo dovrà essere corredato:

  1. da un abstract in lingua inglese, della dimensione massima di 1000 battute (spazi inclusi), pari a ca. 150 parole.
  2. da una sintetica nota bio-bibliografica relativa all’autore, ai suoi interessi scientifici e alle principali pubblicazioni, che specchi le medesime dimensioni (ca. 1000 battute, pari a ca. 150 parole). La nota sarà comunque tradotta in italiano.
  3. tre parole chiave in italiano e in inglese.